Quarantaquattro gatti

 Posted by on 23 Ottobre 2009  Add comments
Ott 232009
 

Sta rimbalzando da sito a sito la notizia di una petizione online lanciata da un medico tedesco in pensione, tale Dieter Lehlmkuhl, secondo il quale è giunto il momento che i connazionali più facoltosi si rimbocchino le maniche e si diano concretamente da fare – nella fattispecie mettendo mano al portafoglio – per risollevare le sorti di una Germania in una situazione economica non certo rosea.

In soldoni (è il caso di dirlo!), la petizione propone di introdurre un’imposta straordinaria (per due anni) sul patrimonio pari al 5% per chi ha un reddito superiore ai cinquecentomila euro, imposta che, sempre secondo i promotori della petizione, permetterebbe al governo tedesco di raggranellare cento miliardi di euro in breve tempo.

Riuscirà la petizione a raggiungere e soprattutto a convincere le alte sfere della politica? Non lo sappiamo, anche se temiamo che il tutto verrà bollato e archiviato come il ghiribizzo di un eccentrico alla ricerca del suo quarto d’ora di fama. Quello che però ci colpisce e ci fa riflettere è che alla petizione hanno aderito in quarantaquattro. Quarantaquattro individui disposti ad accettare la sfida per dare una mano al paese. Secondo questo articolo, uno di loro avrebbe addirittura affermato di aver ereditato un sacco di soldi “di cui non ha bisogno”. Cose dell’altro mondo? No, d’Oltralpe.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti