Dic 152009
 

Ignazio La Russa: “Non leveremo il crocifisso. Possono morire! Il crocifisso resterà in tutte le aule della scuola. Possono morire! Possono morire loro e quei finti organismi internazionali che non contano nulla”. Guarda video

Renato Brunetta: “Alla sinistra ‘per male’ dico: vadano pure a morire ammazzati”. Guarda video

Gabriella Carlucci: “Le auguro che appena suo figlio avrà accesso a Facebook venga intercettato dai pedofili e che lo incontrino sotto scuola, glielo auguro”. Guarda video

Giancarlo Gentilini: ” Voglio la rivoluzione contro i nomadi e gli zingari… ho distrutto due campi nomadi”. Guarda video

Mario Borghezio: “Noi che siamo celti e longobardi e non siamo la merdaccia levantina o mediterranea..noi la padania bianca e cristiana”. Guarda video

Fabrizio Cicchitto: “A condurre questa campagna è un network composto dal gruppo editoriale Repubblica-Espresso, da quel mattinale delle procure che è Il Fatto, da una trasmissione televisiva condotta da Santoro e da un terrorista mediatico di nome Travaglio; da alcuni Pubblici Ministeri che hanno nelle mani alcuni processi fra i più delicati sul terreno fra il rapparto mafia-politica e che nel contempo vanno nei vai talkshow televisivi a demonizzare Berlusconi. Da un partito, l’Italia dei Valori, il cui leader Di Pietro sta in questi giorni evocando la violenza quasi voglia tramutare lo scontro politico durissimo in atto in guerra civile fredda e poi questa in qualcosa di più drammatico”. Guarda video

 Leave a Reply

 

Vai alla barra degli strumenti