Ipocrisia sanitaria

 Posted by on 22 Marzo 2010  Add comments
Mar 222010
 

Una delibera del Consiglio Superiore di Sanità dei giorni scorsi ha stabilito che la pillola abortiva RU486, già distribuita da molti anni in tutto il mondo occidentale (e non solo) ma, in Italia, autorizzata soltanto da alcuni mesi dall’autorità del farmaco, possa essere somministrata soltanto con ricovero ospedaliero ordinario. Ciò significa che, per utilizzare un farmaco nato per evitare l’intervento chirurgica, si dovrà essere costrette a restare in ospedale, mentre le donne che opteranno per l’operazione potranno effettuarla, se lo vorranno, in day hospital. La delibera si muove contro le richieste esplicite formulate da alcune regioni.

fonte: Uaar

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti