Il Santuario violato

 Posted by on 18 Luglio 2010  Add comments
Lug 182010
 

Si tratta del Pelagos Sanctuary, il Santuario dei Cetacei, quel triangolo di mare nell’alto Tirreno compreso tra Toscana, Corsica-Sardegna e Provenza. E’ uno dei parchi marini più grandi d’Europa, famoso per la multiformità delle specie che lo popolano. La mission del parco è quella di garantire uno stato di conservazione favorevole dei mammiferi marini proteggendoli, insieme al loro habitat, dagli impatti ambientali negativi diretti o indiretti delle attività umane.

Nonostante ciò, a fine luglio, è prevista una gara di motonautica proprio all’interno del Santuario dei Cetacei. Si tratta del Primatist Trophy 2010 che partirà da Porto Azzurro – all’Elba – per giungere nella costa maremmana toscana, a Talamone, passando per Porto Ercole. Una gara che, ancor prima di iniziare, ha già stabilito un triste record: quello di invadere ben tre aree protette. Perchè oltre al Santuario dei Cetacei saranno interessati dalla competizione anche il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed il Parco Regionale della Maremma.

Una gara inquinante e altamente dannosa per un tratto di mare che ha visto recentemente riapparire anche due esemplari di foca monaca, ma che registra, purtroppo, anche l’aumento di casi di giovani delfini spiaggiati a causa dell’elevato numero delle violazioni ambientali marine.

  2 Responses to “Il Santuario violato”

  1. LA FEDERAZIONE MOTONAUTICA SMENTISCE DISPUTA GARE NEL SANTUARIO DEI CETACEI

    Il Presidente Fim Iaconianni: “Rispettiamo l’ambiente”
    Milano, 19/07/2010 – In merito alle notizie apparse ieri sulla stampa riguardanti una gara di motonautica offshore nell’area protetta del “Santuario dei cetacei”, in Toscana, in programma a fine luglio, La FEDERAZIONE ITALIANA MOTONAUTICA, unico soggetto abilitato ad organizzare gare di motonautica sul territorio italiano, COMUNICA che non è prevista alcuna gara di motonautica offshore né di altra natura, dalla medesima federazione organizzata, né nel santuario dei cetacei , né in zone limitrofe.
    La FEDERAZIONE ITALIANA MOTONAUTICA è per propria natura istituzionale nonchè per precise norme emanate dal Consiglio Federale totalmente impegnata all’assoluto rispetto delle norme in materia di tutela ambientale nonchè ai limiti imposti dalla legge in materia di inquinamento idrico e acustico.

  2. Grazie per la precisazione: se capisco bene, la gara non e’ organizzata dalla Federazione Italiana Motonautica.
    Ma resta il fatto che – almeno secondo il link al Primatist Trophy 2010 – la gara si terrà eccome.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti