La cavie inconsapevoli dell’OMS

 Posted by on 11 dicembre 2010  Add comments
Dic 112010
 

Nei primi anni del decennio del 1990, l’OMS lanciò una campagna di vaccinazione di massa contro il tetano in vari paesi (fra cui Nicaragua, Messico, Filippine) dedicata soltanto alle donne fra i 15 e i 45 anni. Questa strana limitazione ha fatto pensare a molti se per caso i maschi e i bambini fossero naturalmente immuni al tetano. Ne rimase particolarmente insospettito il cattolico Comitato per la Vita (Comitè Pro Vida) messicano che nell’ottobre 1994 riuscì a  procurarsi alcune fiale di quel vaccino antitetano e a farlo analizzare. Le analisi appurarono che nelle fiale era presente gonadotropina corionica umana (hCG), l’ormone naturale femminile essenziale per mantenere la gravidanza. […]

Il fatto è che, se l’hCG viene introdotta nell’organismo insieme a un antigene come quello del tetano, la reazione immunitaria che si scatena forma anticorpi non solo contro l’antigene tetanico ma anche contro l’hCG. Gli anticorpi anti-hCG rendono ovviamente incapace l’organismo femminile di portare a termine la gravidanza. Di fatto, il vaccino iniettava un anticoncezionale.

Dalle Filippine (dove già 3,4 milioni di donne erano state vaccinate) e dal Nicaragua giunsero conferme ai riscontri laboristici. Il programma era in corso anche in Nigeria e Tanzania e anche lì la speciale vaccinazione veniva somministrata solo a donne in età fertile. Del resto, i protocolli dell’OMS prescrivevano cinque iniezioni presunte di “richiamo” e le prime entro tre mesi: altra stranezza, dato che all’età di quelle pazienti il vaccino antitetanico fornisce un’immunità decennale con una sola iniezione !

Gli esperti dell’organizzazione Human Life International, allora, cominciarono a spulciare la letteratura scientifica sull’argomento e scoprirono che da almeno vent’anni l’OMS, attraverso ricercatori ad esso collegati e da esso finanziati, stava cercando di creare un vaccino anti-fertilità utilizzando un tossoide del tetano come veicolo. Infatti, il sistema immunitario per natura non aggredisce l’hCG e pertanto bisogna “ingannarlo” mobilitandolo contro un antigene estraneo unito alla gonadotropina, in modo da scatenare la risposta degli anticorpi contro l’uno e contro l’altra.
Il programma era stato iniziato dall’OMS nel 1972 e nel 1993 aveva già speso 365 milioni di dollari in questi esperimenti che aveva denominato “Ricerche sulla salute riproduttiva”. I fondi venivano dalla Banca Mondiale, dall’ONU, dalla Rockefeller Foundation, da un buon numero di università (specie scandinave) e dai governi britannico e tedesco.

All’inizio, ovviamente, l’OMS negò che il vaccino contenesse hCG. Di fronte alle prove, sia l’OMS sia il Dipartimento di Sanità delle Filippine derisero i referti perché venivano, dissero, da “gruppi cattolici di diritto alla vita”. Quattro fiale del vaccino vennero allora esaminate dal St. Luke Medical Center di Manila, che è luterano: tutte e quattro contenevano hCG.
A questo punto, l’OMS cambiò linea di difesa e sostenne che le quantità di hCG nel vaccino erano “insignificanti” e assolutamente insufficienti a scatenare anticorpi contro la gonadotropina. Però, 30 donne filippine che avevano ricevuto il vaccino cosiddetto anti-tetanico risultarono avere altissimi livelli di anticorpi anti-hCG.

Inoltre, si scoprì che i vaccini usati (tre diversi preparati di tre ditte diverse) non avevano la licenza per essere commercializzati o somministrati nelle Filippine. L’autorità preposta, il filippino Bureau of Food and Drug, si giustificò dicendo che le ditte “non avevano chiesto la registrazione” dei loro preparati.

[…] “Aziende note e stimate”, si affrettò a testimoniare a loro favore l’OMS. Una di queste, la Connaught Laboratories Ltd., era divenuta nota negli anni ’80 in quanto distribuiva plasma sanguigno contaminato dal virus dell’AIDS.

tratto da: Roberto Gava e Eugenio Serravalle, “Vaccinare contro il tetano?” ed. Salus Infirmorum

  3 Responses to “La cavie inconsapevoli dell’OMS”

  1. Queste sono le conclusioni a cui siamo arrivati dopo anni di studi e ricerche (medici, biologi, ricercatori) e che vi comunichiamo affinche’ siano divulgate ai cittadini…

    I VACCINI producono gravi DANNI (piu’ o meno occulti) ai VACCINATI

    Cari colleghi prima di accettare articoli sui virus e sui vaccini, che spaventano inutilmente la popolazione, ma fanno comodo a: case farmaceutiche….che vi lucrano sopra…ed a tutta la filiera al loro servizio, OMS, CDC, FDA, EMEA, AIFA, Universita’, Ministeri, Ordini dei medici e medici vaccinatori, fareste bene ad informarvi meglio su cosa produce negli organismi viventi un Vaccino !

    SIAMO CONTRO la falsamente detta IMMUNIZZAZIONE VACCINALE perche’ i VACCINI sono MOLTO pericolosi per uomini ed animali !
    Altro che immunizzazione, vaccinarsi significa, ammalarsi facilmente di qualsiasi malattia, per le mutate condizioni del Terreno fisiologico.

    Le autorita e gli enti “sanitari” ripetono ogni giorno: “Non c’è nient’altro che possiate fare per proteggervi dalle malattie, perciò vaccinatevi”.
    Questa affermazione è una menzogna ed una falsita’ biologica.

    Le mutazioni genetiche indotte da TUTTI i Vaccini sono ormai ben note.
    Anche la Polio, sclerosi, distrofie, leucemie, meningiti, malattie autoimmuni o rare, aids, allergie alimentari e non, celiachia, asma, autismo, diabete, ecc. sono scatenate dai vaccini per vari motivi, mutazioni genetiche + alterazione delle funzioni endocellulari, ecc.

    Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo, e l’Umbria e’ una piccola regione a densita’ di popolazione minima, pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente siamo attorno ai 350.000 malati e forse piu, malati di disfunzioni dello sviluppo, che portano all’autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !
    http://www.mednat.org/vaccini/autismo.htm

    Cio’ significa che Tutto cio’ che si dice da parte degli “enti” preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e’ completamente FALSO !

    …perche’ i Vaccini, oltre ad intossicare, infiammare, creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e’ indotto l’organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole….ecc.
    Questo perche i Vaccini a virus, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche’ sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.

    Di fatto le vaccinazioni servono SOLO ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti antifertilita’, ecc, .ed a creare ischemie, per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati, utilizzando e sfruttando propinando vaccini alla popolazione piu’ debole…..

    Quindi e’ tutto un vantaggio, NON seguire le “direttive farmacologiche o vaccinatorie” dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche’….

    I VACCINI CAUSANO anche ATTACCHI MICRO-VASCOLARI
    Quindi l’unica soluzione e’ NON vaccinarsi MAI !
    http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

    e per finire: LOBOTOMIA con i VACCINI
    http://www.youtube.com/watch?v=vHQbbU8xM14
    Autismo dai Vaccini
    http://www.mednat.org/vaccini/autismo.htm

    Sclerosi e Danni dai Vaccini
    http://www.youtube.com/watch?v=pNgT5X0N9Ag&feature=related
    http://www.youtube.com/watch?v=0Iol8zqsnIg
    http://www.youtube.com/watch?v=pNgT5X0N9Ag
    http://www.youtube.com/watch?v=EwE7SZCVs60
    http://www.youtube.com/watch?v=xUzi37YByzI

    >>>>>>>>

    Interrogazione parlamentare
    PARLAMENTO ITALIANO
    285 e 286: Resoconto sommario pag. 88, del 11 GEN. 1996
    Presentata agli Onorevoli Parlamentari, dal On. Pedrizzi (AN).

    – Al Presidente del Consiglio dei Ministri ed al Ministro della Sanita’:
    Premesso:
    – Che l’Associazione Universo Bambino ha diramato qualche tempo fa un comunicato riguardante le vaccinazioni praticate su neonati e le conseguenze negative che da queste possono derivare:
    – Che il predetto comunicato riferiva che le vaccinazioni possono provocare nei bambini patologie gravi come, tra l’altro, distrofie, sclerosi, anemie, epilessie, morti improvvise, ecc., ecc.

    continua su: http://www.mednat.org/vaccini/interrogazione_parl.htm

    Ad oggi NESSUN MINISTRO ha mai risposto all’interrogazione; per loro NON SE NE DEVE PARLARE MAI, chissa’ perche’ ?

    MINISTERO della “salute” italiano ed altri Enti europei, sono stati ben informati sui DANNI dei VACCINI, NON rispondono, che siano la lunga mano di Big Pharma ? evidentemente SI !

    Il BUSINESS dei VACCINI: prima si creano con le vaccinazioni, le mutazioni genetiche…per creare e mantenere il mercato dei malati, e poi si **raccolgono soldi** con la questua di Telethon per la ricerca fasulla, perche’ le VERE cause sono i VACCINI !

    >>>>>>

    Corrompevano governi, medici e funzionari di molti stati per vendere i loro prodotti.
    – Stavolta l’accusa nei confronti dei Big Pharma, i colossi del farmaco, è clamorosa. E viene direttamente dal dipartimento di Giustizia americano e la Sec, la Consob statunitense, che hanno aperto un’indagine su alcune tra le più grandi e potenti multinazionali del settore farmaceutico, tra cui le quattro sorelle Merck, Bristol-Myers Squibb, GlaxoSimthKline e AstraZeneca.

    Lo riporta il Wall Street Journal, secondo il quale i colossi del farmaco corrompevano i governi di numerosi paesi, tra i quali anche l’Italia, oltre a Brasile, Cina, Germania, Polonia, Russia e Arabia Saudita.
    – Le Big Pharma hanno ricevuto una lettera del Dipartimento di Stato che chiede loro di giustificare alcuni movimenti di denaro.

    Su questo argomento (danni dei Vaccini) sfidiamo ad un dibattito, qualsiasi personaggio a favore dei vaccini, in qualsiasi sede, anche davanti ad un pubblico. Ne avranno il coraggio ? NO, come sempre scappano quando devono confrontarsi con noi !
    G. Paolo Vanoli – Giornalista (Albo speciale)  – Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Naturali
    webmaster di: http://www.mednat.org – e.mail:  info@vanoli.net

  2. ho letto il suo articolo, le premetto che non ho alcuna conoscenza scientifica e medica,quello che lei scrive però ha alzato il mio livello d’attenzione per la tutela dei miei colleghi di lavoro dipendenti del Comune di Milano che ogni anno ricevono l’invito per sottoporsi alla vaccinazione anti influenzale.

    Detta vaccinazione anti influenzale rientra tra le fattispecie pericolose da lei denunciate nell’articolo?
    E’ a conoscenza nel merito di diffide fatte all’Amministrazione del Comune di Milano?
    Quale tutela giuridica posso avere se mi attivo nella diffusione pubblica all’interno dei luoghi di lavoro?
    Resto in attesa di un sua risposta.
    distinti saluti
    RSU Comune di Milano
    Antonio Pau

  3. […] da: Roberto Gava e Eugenio Serravalle, “Vaccinare contro il tetano?” ed. Salus Infirmorum http://minitrue.it/2010/12/la-cavie-inconsapevoli-delloms/ var Taggable_iWpVersion='4196';var […]

 Leave a Reply

 

Vai alla barra degli strumenti