Mar 252011
 

Che la politica estera italiana viva da anni in uno stato d’incertezza, spesso confusionale, non è una novità. Le valutazioni del ministro degli esteri Franco Frattini nei confronti del dittatore libico Gheddafi, passate bizzarramente nell’arco di un mese da un giudizio positivo ad uno critico, ne sono una palese dimostrazione.

Del resto il nostro paese ha sostituito, spesso, l’uso della diplomazia e dei relativi canali con dei discutibili rapporti personali fra il presidente del consiglio con alcuni altrettanto discutibili capi di stato. Questa politica estera, condotta con un  “personalismo diplomatico” fatto di vacanze in dacia e tende piantate nel centro di Roma, non ha giovato agli interessi del nostro paese. La crisi libica, che ci ha sorpresi del tutto impreparati (ma non eravamo il partner privilegiato di Gheddafi?), dimostra anch’essa il sostaziale fallimento, l’ennesimo,  della nostra politica estera.

Ma c’è una cosa che non ci è chiara e che non riguarda l’azione governativa  bensì il maggior partito d’opposizione, il Partito Democratico. Si da il caso che il suo segretario Pierluigi Bersani abbia stigmatizzato a più riprese l’irresponsabile politica tenuta nei confronti della Libia, a partire dal Trattato d’Amicizia italo-libico. Ieri, ad esempio, sulla sua bacheca su Facebook, il segretario del PD  ha scritto:

Da parte del premier e del centrodestra ci sono curiose nostalgie su Gheddafi. Adesso il trattato Italia-Libia è giustamente sospeso dal diritto internazionale, ma si può fare un trattato dignitoso senza baciare la mano di Gheddafi.

Bersani ci dovrebbe allora spiegare perchè il 3 febbraio 2009 il suo partito ha votato in maniera favorevole, facendolo approvare, il Trattato Italia-Libia. Il voto è stato giustificato dal sen. Nicola Latorre con: “un rinvio oggi suonerebbe come un’incomprensibile atto di ostilità nei confronti di quel paese“.

  One Response to “Facebook, Bersani, Gheddafi e L’Amicizia”

  1. […] [FONTE: Consulta l'articolo originale] Filed Under  anni, dittatore, franco frattini, gheddafi, libico, politica estera italiana […]

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti