Gli incommentabili

 Posted by on 12 marzo 2011  Add comments
Mar 122011
 

Daniela Santanchè (MpI):

Se i magistrati avessero impiegato per le ricerche le stesse risorse e tecnologie che hanno speso per indagare sul Presidente Berlusconi e le ragazze dell’Olgettina, forse Yara sarebbe ancora viva.

Gianfranco Rotondi (PdL):

Io penso che l’uomo non disponga della sua vita, e naturalmente non sono disposto a votare una legge che non tenga conto di questo.

Consiglieri della Lega Nord-Padania ( dichiarazioni in Consiglio Regionale della Lombardia):

Il tricolore vorrei ricordare che erano i colori di un tal Cagliostro, il mago Cagliostro, al secolo Giuseppe Balsamo che fu imprigionato dall’abate Giuseppe Compagnoni e che fu a Reggio Emilia il presentatore del tricolore usando i colori del mago Cagliostro che era peraltro massone. Quindi non c’è un corto circuito logico, non c’è un perallogismo c’è una verità, c’è un’evidenza, una continuità. Dove peraltro l’inno cosiddetto di Mameli è in realtà l’inno di tal frate Anastasio Cannata il quale ebbe a scrivere in versi: scrissi un robusto canto – ma un venale menestrello – mi rubò del canto il vanto. Quindi nasciamo bene, una traslocazione di colori da Cagliostro a Reggio Emilia e una traslocazione dei versi dell’inno ingiustamente di Mameli, musicato peraltro da Michele Novaro, diversi fatti dal frate Anastasio Cannato che ebbe giustamente a lamentarsi.

Governo italiano:

Un video per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, volto a sensibilizzare gli italiani sui valori che hanno caratterizzato la nascita e la crescita della nostra nazione. (Trentotto secondi nei quali non viene mai pronunciata la parola “Italia”).

Pierluigi Bersani (PD):

Le mimose che vogliamo consegnare all’Italia sono le firme che chiedono le dimissioni di Berlusconi, che sarebbero il più bel regalo che il presidente del consiglio potrebbe fare all’Italia.

Matteo Renzi (PD):

La raccolta delle firme non serve a nulla. Basta con questa ossessione dell’anti-berlusconismo.

  One Response to “Gli incommentabili”

  1. […] [FONTE: Consulta l'articolo originale] Filed Under  daniela, Dell, penso, uomo, vita […]

 Leave a Reply

 

Vai alla barra degli strumenti