Religione di stato

 Posted by on 17 Aprile 2011  Add comments
Apr 172011
 

Il preside dell’istituto alberghiero ‘Marco Polo’ di Genova con una recente circolare ha vietato la distribuzione di carne a mensa il venerdì nel periodo di quaresima. Il preside, Enrico Alloero, ha sostenuto che la decisione è stata presa per rispetto nei confronti degli studenti cattolici praticanti.

Le polemiche sorte da questa decisione sono state molto dure e, durante un confronto fra studenti e preside, è stato chiesto provocatariamente a quest’ultimo se fosse anche previsto un digiuno totale durante il periodo del Ramadam per rispetto nei confronti degli studenti islamici.

Un musulmano che non mangia maiale non può frequentare questa scuola”, questa la risposta data dal preside.

La notizia segue di pochi giorni l’altra proveniente da Ravenna, dove il consigliere comunale Nicola Grandi (UDC)  aveva chiesto che fosse osservato il “digiuno quaresimale” nella scuole della città romagnola per rispetto allo spirito della Quaresima.

E poi hanno anche il coraggio di affermare che il cattolicesimo non è più la religione di stato.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti