Apr 152011
 

Nelle città europee niente più auto alimentate con carburanti tradizionali ma, dal 2050, solo mezzi ecologici: è questo uno degli obiettivi della road map sui trasporti verdi lanciata in questi giorni dalla Commissione europea, che renderà l’Ue meno dipendente dal petrolio.

Il piano prevede target anche per i viaggi a medio e lungo raggio di merci e persone, coinvolgendo il settore marittimo e quello aeronautico. Nel complesso, l’Europa dovrebbe riuscire così a ridurre del 60% le emissioni di anidride carbonica del settore entro la metà di questo secolo.

Il primo giro di boa nei centri urbani è previsto nel 2030, quando verrà dimezzato l’uso dei veicoli inquinanti per i passeggeri e il trasporto merci sarà “carbon free”, cioè esente da CO2.

Sistemi di trasporto concorrenziali sono vitali per la competitività dell’Europa nel mondo, per la crescita economica, la creazione di posti di lavoro e la qualità della vita – afferma il commissario Ue ai Trasporti, Siim Kallas. – Ci vuole tempo per realizzare le infrastrutture, quindi le scelte di oggi determineranno la struttura del sistema dei trasporti nel 2050”.

fonte: e-gazete

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti