Mag 022011
 

Il ministro dell’istruzione francese Luc Chatel ha lanciato il “Pass santé contraception” , un dispositivo che dovrebbe consentire a 159.000 minorenni di accedere per sei mesi, nelle scuole superiori della regione, alla contraccezione gratuita ed anonima.

Distribuito da infermieri scolastici, il pass è in forma di libretto di assegni, con coupon che danno diritto ad una consultazione medica gratuita, analisi del sangue e analisi di laboratorio e prescrizione di contraccettivi per sei mesi. La notizia è pubblicata su Libération.

Stranamente lo stesso Chatel si era opposto ad un progetto analogo attuato da Ségolène Royal nel 2009 in cento scuole della regione Poitou-Charentes. Il ministro potrebbe avere cambiato idea dopo la recente pubblicazione di una relazione dell’Ispettorato Generale degli Affari sociali (IGAS) che mostra un continuo aumento delle gravidanze indesiderate tra i minori. Inoltre gli aborti eseguiti su ragazze minorenni sono passati da 10.722 nel 2002 a 13.200 nel 2006.

fonte: Uaar, Libération

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti