La sinistra del compromesso

 Posted by on 18 Giugno 2011  Add comments
Giu 182011
 

Sappiamo che Virginio Merola, neo sindaco di Bologna, ha improntato la sua campagna elettorale sul cambiamento. I bolognesi gli hanno dato fiducia e, ancora una volta, il centrosinistra si trova a gestire la città felsinea.

E sicuramente un cambiamento c’è stato. Merola, infatti, ha ridotto ancor di più quei pochi diritti civili per le coppie di fatto introducendo, per le famiglie sposate, un punteggio maggiore ai fini delle graduatorie comunali.

“Siamo persone libere, ma nella vita dobbiamo saper mettere insieme anche la responsabilità con la libertà” queste le parole di Merola a commento della sua decisione. Una decisione smaccatamente in controtendenza rispetto a quella perseguita dal governatore dell’Emilia-Romagna ( e compagno di partito) Vasco Errani.

Decisione, quella del sindaco di Bologna, che ha ricevuto il plauso del PdL, e che ha fatto parlare di “svolta strorica e positiva” all’UDC.

Si, cominciano a cambiare il volto di Bologna. In peggio.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti