Giu 262011
 

La BBC, in collaborazione con la Public Catalogue Foundation – una fondazione senza scopo di lucro -, ha realizzato un catalogo digitale di tutti i quadri presenti sia nelle collezioni private che nei musei del Regno Unito. Your Paintings – questo il nome del progetto – mira a rendere visibili le decine di migliaia di opere d’arte che solo raramente possono essere esposte al pubblico. A causa dell’esiguità degli spazi espositivi, infatti, moltissime opere giacciono nei magazzini dei musei senza essere minimamente valorizzate.

Ed è un problema, questo, che affligge non solo il Regno Unito, ma la quasi totalità della realtà museale mondiale. Basti pensare, giusto per rimanere in Italia, che solo gli Uffizi hanno nei loro magazzini  un numero d’opere d’arte equivalente a quelle esposte (circa 2.200).

Your Paintings, che è già online, può essere consultato liberamente e, al momento, sono già state inserite oltre 63.000 opere d’arte realizzate da 15.000 artisti e provenienti da 800 diverse collezioni.  Il lavoro di catalogazione dovrebbe concludersi entro il 2012 con la pubblicazione online di tutti i quadri del Regno Unito. Si parla di oltre 200.00 opere d’arte.

Un altro aspetto interessante del progetto è dato dalla possibilità, per il visitatore, di collaborare alla catalogazione del materiale pubblicato su Your Paintings. Attraverso un’apposita funzione chiamata Tagger, il visitatore può inserire delle etichette virtuali sui quadri (un pò come avviene per le foto su Facebook) per meglio descrivere ciò che essi rappresentano e rendendo così più preciso il sistema di ricerca dei quadri. In questo modo, inserendo nella ricerca alcune parole chiave, è possibile trovare un quadro del quale non si conoscono né il nome dell’artista, né il titolo.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti