Prendete e bevetene tutti

 Posted by on 8 Luglio 2011  Add comments
Lug 082011
 

La cosa migliore che potesse accadere all’economia di Marktl am Inn avvenne il 19 aprile del 2005 quando cioè un concittadino divenne papa col nome di Benedetto XVI. Finalmente il mondo conobbe anche quella parte di Baviera che vanta un solo illustre cittadino: Joseph Alois Ratzinger.

Felici e riconoscenti i mastri birrai della locale Weideneder hanno creato, proprio nel giorno della nomina a pontefice, la Papst-Bier, che sembrerebbe avere anche un ottimo gusto ed essere parecchio ricercata, se non fosse per la terribile confezione in cui si presenta e che riproduce nell’etichettta il poco gioviale ghigno papesco da una parte e la casa che gli diede i natali dall’altra.

Poi fu la volta dei pii macellai di Marktl am Inn che non hanno certo perso l’occasione di dimostrare la loro devozione dedicando al papa nientemeno che una salsiccia, la Ratzinger Bratwurst.

Ma è senz’altro in Spagna che i geni del merchandising hanno fatto sfoggio della loro creatività culinaria e allora, in occasione del solito Incontro Mondiale delle Famiglie, ecco in un colpo solo l’apparizione del Riso benedettino e della mortadella papale promosse dall’associazione provinciale dei macellai e delle norcinerie della provincia di Valencia.

Quando un anno dopo aver indossato i sacri paramenti papali Ratzinger torna nella sua Baviera, ecco comparire la Benedikt Trunk, una birra creata per l’occasione addirittura con l’incenso.

Questo piccolo elenco riguarda solo la creativa produzione culinaria e commestibile di tributo al Pastore Tedesco; la lista completa dei gadget e degli accessori superflui e non commestibili comparsi al suo arrivo è invece di imprecisata quantità ma si contano innumerevoli servizi di boccali da birra che immaginiamo possano competere con l’enorme produzione di servizi da tè, che invece raffigurano i neo sposi reali d’Inghilterra.

In fondo il mercato è fatto così: un’ovvia associazione di idee per un centrare i gusti indefiniti di un target che sia sempre più vasto.

Prosit!

Alessandra Maiorino per Cronache Laiche


  One Response to “Prendete e bevetene tutti”

  1. […] Fonte: http://minitrue.it/2011/07/prendete-e-bevetene-tutti/ Bookmark on Delicious Digg this post Recommend on Facebook condividi via Reddit Share with Stumblers Tweet about it Abbonati ai commenti su questo articolo   […]

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti