The House of the Rising Sun

 Posted by on 11 febbraio 2012  Add comments
Feb 112012
 

“The House of the Rising Sun”: da Woody Gutrhie a B.B.King, da Jimi Hendrix ai Beatles numerosi sono stati  coloro che hanno interpretato questo brano folk nato nella metà dell’800 in Louisiana. Ma l’esecuzione che forse più di tutte ha fatto conoscere al grande pubblico “La casa del sole nascente”, eufemismo per indicare una casa di tolleranza di New Orleans, fu quella degli Animals nel 1964. Chi non la ricorda e chi, specie quelli della nostra generazione beatlesiana, non ha provato a riprodurre quell’indimenticabile giro di chitarra?

Adesso, all’inizio del terzo millennio e grazie a Puretune il brano viene riproposto in maniera del tutto particolare attraverso una strana band fatta di strumenti recuperati da una sorta di archeologia elettronica. Questi i componenti:  voce, uno scanner HP scanjet; organo, un Atari 800 con oscilloscopio; chitarra, un Texas Instrument T99-4A;  basso e batteria, un Hard Disk con microcontroller PiC 16F84A. Frontman del gruppo un sistema operativo linux, per la precisione Ubuntu 9.10.

E adesso buona visione, con buona pace di Eric Burdon.

 

[vimeo]http://vimeo.com/33181232[/vimeo]

 Leave a Reply

 

Vai alla barra degli strumenti