Morire per informarci

 Posted by on 26 Novembre 2012  Add comments
Nov 262012
 

Sono almeno 119 i giornalisti che sono rimasti uccisi nel 2012 mentre svolgevano il proprio lavoro. In particolare gran parte dei reporter hanno perso la vita seguendo le rivolte antigovernative in Siria.

Questa è la stima dell’International Press Institute, secondo cui il bilancio rappresenta un record dal 1997.

Nel 2011 erano stati 102 i giornalisti che avevano perso la vita nell’esercizio della loro professione. Secondo il rapporto dell’Istituto, i Paesi ove il rischio della vita per i fotoreporter sono la Siria, la Somalia, il Messico, il Pakistan e le Filippine.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti