apr 242013
 

Telephone switchboard operators in WW, 1957

La connessione ad intenet in Italia è ancora lontana da standard accettabili. A confermarlo è un rapporto diffuso dal World Economic Forum che ha stilato una classifica basandosi su 54 parametri diversi. Si è tenuto conto, tra l’altro, della velocità, della difusione di internet, dell’utilizzo di connessioni mobili.

La classifica sulle migliori connessioni internet vede prima la Finlandia seguita da Singapore e Svezia. Di seguito Olanda, Norvegia, Svizzera, Gran Bretagna, Danimarca, Usa, Taiwan. L’Italia si attesta al cinquantesimo posto appena davanti alla Grecia e ad altri paesi africani.

Il Rapporto evidenzia come una migliore connessione alla rete incida sull’aumento del PIL nazionale. Un aumento del 10% dell’indice di digitalizzazione può portare ad una crescita dello 0.75 del PIL pro-capite e con un conseguente decremento della disoccupazione calcolato intorno all’1,02%.

Nel rapporto si sottolinea come i paesi del Nord Europa puntino molto nella digitalizzazione e nell’innovazione tecnologica proprio come volano per la ripresa economica.

 Lascia un commento

Connect with Facebook