mag 162013
 

London, "Freedom"  of the street artist Bansky

Cioè, sono davvero convinti che la democrazia consista nella libertà di attribuire al prossimo la prima amenità che viene loro in mente senza doversi prendere la briga non dico di provarla, ma perlomeno di accompagnarla con qualche indizio o qualche congettura. [...] Se pensate che battersi per la libertà della rete significhi lottare per il vostro diritto di blaterare fregnacce a manetta senza verificarle, avete capito male.

Avete sbagliato sport, proprio. La libertà della rete è una cosa seria.

Alessandro Capriccioli per Libernazione

 Lascia un commento

Connect with Facebook