Gasparriadi

 Posted by on 20 giugno 2013  Add comments
Giu 202013
 

Maurizio Gasparri

Un piccolo concentrato del Maurizio Gasparri pensiero. L’uomo – come lo definì Daniele Luttazzi – con la faccia di un cameriere a cui non hanno dato la mancia.

  • 26 novembre 2004: «Mi vergogno che sia nominato senatore a vita una persona di questo tipo che offende il nostro mondo. Ecco era meglio Mike Bongiorno» ( Nel momento in cui il Presidente Ciampi nominò senatore a vita il Poeta Mario Luzi, novantenne).
  • 5 novembre 2008: «Con Obama alla Casa Bianca Al Qaeda forse è più contenta» ( Al momento dell’elezione a Presidente di Barak Obama).
  • 1°maggio 2009: «E’ sbagliato dire che un Paese come l’Italia non è libero, come è dimostrato dal fatto che il primo partito del Paese si chiama Popolo della Libertà». (Quando Freedom House declassò il nostro paese da free a partly free).
  • 8 agosto 2009: «Non si può delegare a tecnici privi di legittimazione democratica una decisione che attiene al diritto alla vita» ( A proposito dell’introduzione della pillola  Ru 486 da parte dei tecnici del Ministero della Salute).
  •  20 marzo 2010: «Il Questore di Roma è evidentemente in preda a stress o a crisi etilica per aver diffuso cifre false, in difetto». (Dopo una manifestazione del PdL a Roma per confutare le cifre dei partecipanti diffuse dalla Questura).
  • 19 giugno 2013: «Berlusconi interdetto? Il PdL lasci le Camere».

Beh, l’ultima non sarebbe poi così male.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti