75 anni di razzismo

 Posted by on 15 luglio 2013  Add comments
Lug 152013
 

Stephan Héssel,"Indignez-vouz!"

Il 15 luglio del 1938 venne pubblicato sul Giornale d’Italia il “Manifesto sulla purezza della Razza“. Vergognoso testo para-scientifico, propedeutico alle criminali leggi razziali introdotte da li a un anno dal fascismo.

Dopo settantacinque anni succede che l’eurodeputato Mario Borghezio dà del bongo-bongo al ministro Cecile Kyénge.  E il sodale di Borghezio, il vice-presidente del Senato della Repubblica Roberto Calderoli, la paragona a un orango. Giusto per sottolineare il concetto.

Succede anche che a Cuveglio (Varese) il dr.Gianantonio Valli – medico di base della locale ASL –  usi ricevere i propri pazienti fra un busto di Hitler, testi negazionisti e articoli contro il “flagello dell’immigrazione”.

Cosa deve ancora succedere per indignarsi sul serio?

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti