Come Coltivare Ortaggi a Testa in Giù

Quando possiedi un orticello di pochi metri però ti piacerebbe coltivare tanti ortaggi ma non puoi per mancanza di spazio, viene in tuo aiuto la tecnica della coltivazione sottosopra, sì, proprio a testa in giù. In effetti sembra strano ma non è così perchè questa tecnica è molto antica e sembra essere nata in America.

A volte quando si possiede uun piccolissimo appezzamento di terreno e si è presi dalla passione di coltivare ortaggi di ogni tipo, ci demoralizziamo moltissimo quando ci rendiamo conto di poter piantare ben poco visto che l’orto è davvero di piccole dimensioni. Forse quando seminiamo le varietà che vogliamo far crescere sul nostro terreno, non ce ne rendiamo neanche conto ma è quando le primizie cominciano a crescere che diventa chiaro il concetto che è stata solo fatica sprecata perchè gli ortaggi si accavallano tra di loro.

Se il tuo orto è davvero piccolo e non ci stanno tante coltivazioni, non rischiare di far crescere male i tuoi ortaggi che hanno bisogno di spazio effettivo per poter crescere nel migliore dei modi ma non disperarti perchè in modo veramente facile, puoi coltivare gli ortaggi appendendoli sottosopra in contenitori facilmente reperibili o che hai in casa, come vecchie bottiglie o taniche di plastica.

Procurati taniche o bottiglie di plastica e privale della parte superiore ottenendo una pecie di vaso. Riempi il contenitore di buon terriccio mettendo nella parte inferiore uno strato di argilla e poi pianta la tua piantina facendo uscire le foglie dal foro del tappo . Appendi poi il contenitore a testa in giù ed annaffialo ogni qualvolta vedi che il terriccio è secco. Vedrai appena le radici saranno attecchite, crescere i tuoi ortaggi in modo ineccepibile allo stesso modo di come potrebbero crescere nel terreno del tuo orto.