Feb 032010
 

The Day the Music Died. Così fu ribattezzato negli States il 3 febbraio del 1959. Quel giorno, in seguito ad un incidente aereo, persero la vita Buddy Holly – autore di successi quali Peggy Sue, Rave On -, The Big Bopper – sua è Chantilly Lace – e Ritchie Valens l’appena diciottenne autore de La Bamba.

E per non smentire questa maledizione cinquanta anni fa, il 3 febbraio del 1960, perdeva la vita per un incidente stradale Fred Buscaglione.

Li ricordiamo così.

[http://www.youtube.com/watch?v=6Y9gb3NUGkk]

[http://www.youtube.com/watch?v=4b-by5e4saI]

[http://www.youtube.com/watch?v=Jp6j5HJ-Cok]

[http://www.youtube.com/watch?v=NSiGcGgOtZw]

  One Response to “Il giorno in cui la musica è morta”

  1. […] Go here to see the original: Il giorno in cui la musica è morta | Minitrue […]

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti