Deus vult

 Posted by on 22 Marzo 2011  Add comments
Mar 222011
 

“Le grandi catastrofi sono la voce terribile ma paterna della bontà di Dio che richiama al fine ultimo della nostra vita […] Se la Terra non avesse pericoli, dolori, catastrofi, eserciterebbe su di noi un fascino irresistibile e dimenticheremmo troppo facilmente che noi siamo cittadini del cielo […] Le catastrofi sono i giusti castighi di Dio in quanto  alla colpa del peccato originale si aggiungono le nostre colpe personali e quelle collettive, e mentre Dio premia e castiga nell’eternità, è sulla terra che premia o castiga le nazioni”.

Questo è quanto ha affermato il prof. Roberto De Mattei durante una trasmissione a Radio Maria. Intervento che può essere ascoltato qua. Di lui abbiamo già scritto quando ebbe a organizzare un convegno creazionista e ascientifico  con i soldi dei contribuenti, e quando definì il non credente come un “animale, un animale infelice, un  uomo che vive come in un inferno la sua vita sulla terra.

Ricordiamo che Roberto De Mattei è il Vice Presidente del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche con delega per il settore delle scienze umane.

 Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti